Polizze dormienti

Oltre 300mila gli ignari beneficiari di Polizze dormienti

Sono oltre 300mila i potenziali e ignari beneficiari di polizze dormienti, ovvero polizze che le compagnie assicurative sono chiamate a ricercare in quanto possibili soggetti che figurano come beneficiari di una prestazione assicurativa. Il dato emerge dall’indagine che l’Ivass ha portato a termine incrociando i dati dei codici fiscali degli assicurati, titolari di polizze vita e infortuni, con i dati dell’Anagrafe Tributaria, al fine di rilevare eventuali decessi non conosciuti dalle compagnie e in modo da consentire a queste ultime di pagare i beneficiari, secondo quanto riportato da Plus24.

Il lavoro ha interessato tutte le imprese assicurative italiane e 14 estere ed è stato focalizzato sulle polizze vita e, per la prima volta, sulle polizze infortuni (comprendendo quelle con prestazione per causa di decesso) in vigore al 31 ottobre 2020. Oltre che sulle polizze non più in vigore per le quali le imprese avevano necessità di verificare l’eventuale decesso dell’assicurato.

L’Ivass ha incrociato 22,8 milioni di codici fiscali comunicati dalle stesse compagnie e ha rilevato, precisamente, 332.655 decessi di titolari di polizza, su cui adesso ciascuna impresa dovrà indagare per rintracciare i soggetti a cui pagare eventuali prestazioni dovute.

Non si conosce invece, il dato complessivo delle prestazioni.

Al netto del fatto che in questo totale potrebbero esserci anche dei doppi conteggi relativi a casi già emersi per i quali non si è ancora potuta liquidare la prestazione (magari per impossibilità di rintracciare il beneficiario o per mancanza di accertamento delle cause del decesso), si tratta di un dato molto rilevante. Soprattutto tenuto conto che quasi due anni fa Ivass aveva già fatto una ricognizione analoga (anche se non sulle polizze infortuni) e che dunque buona parte delle situazioni avrebbero dovuto già essere state risolte.Visitando il sito www.ivass.it alla sezione dedicata ai consumatori è possibile trovare tutte le informazioni riguardanti le Polizze vita dormienti e le modalità per verificare se un familiare deceduto abbia stipulato una polizza vita per la quale si pensa di essere potenziali beneficiari.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere gli ultimi aggiornamenti sulla consulenza finanziaria.

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Pierlorenzo Bulgarini

Pierlorenzo Bulgarini è consulente finanziario da più di 30 anni, è un professionista iscritto all’albo OCF e Certificato €FATM. Propone ai propri clienti le migliori soluzioni finanziarie e opportunità secondo le loro esigenze.

Copyright 2021 Pierlorenzo Bulgarini, All Rights Reserved.   |   Privacy Policy

    Pierlorenzo Bulgarini
    Pierlorenzo Bulgarini è consulente finanziario da più di 30 anni, certificato ANASF e EFPA. Propone ai propri clienti le migliori soluzioni finanziarie e opportunità secondo le loro esigenze.

    Lograto (BS)

    Tel. +39 347.4770553

    E-mail: info@pierlorenzobulgarini.it